Assunzioni Amg Energia. SC: “Notizia straordinaria. Ora anche Amat e Rap procedano”

Assunzioni Amg Energia. Sinistra Comune: “Notizia straordinaria. Ora anche Amat e Rap procedano”
Dichiarazione dei consiglieri comunali di Sinistra Comune: Barbara Evola, Fausto Melluso, Katia Orlando, Marcello Susinno

(16/09/2020 – Palermo) E’ una notizia di straordinaria rilevanza che l’AMG Energia abbia pubblicato il bando per la selezione di 27 figure professionali da inserire in azienda. Da tempo non si vedeva una procedura concorsuale del genere all’interno di un’azienda del Comune.
I tanti pensionamenti intervenuti e l’assenza, da molti anni, di turn-over rendono infatti indispensabili reclutamenti che consentiranno  di inserire  nuove risorse all’interno dell’Azienda. Un plauso va al suo management, che coprirà le necessità di organico, in prospettiva, senza ricorrere a privati o a lavoro precario. Un’opportunità di lavoro ma, sopratutto, un reclutamento finalizzato al miglioramento dei servizi erogati ai cittadini.
Ora anche le altre aziende municipalizzate devono accelerare nella stessa direzione e colmare le carenze d’organico che non consentono alle due aziende di fornire dei servizi adeguati – Amat con l’assunzione dei 100 autisti e 41 meccanici e Rap con i 94 operai Reset.
Oltre alle assunzioni facciamo un ulteriore invito a verificare la possibilità di un miglior utilizzo del personale presente nelle aziende, ad esempio attraverso lo strumento della mobilità interaziendale che, con specifico riferimento alla RESET,può garantire ai lavoratori una prospettiva contrattuale migliore ed ai cittadini un miglioramento di alcuni servizi di igiene e pulizia oggi carenti.

Evola, SC: “Braccata e accerchiata da persone con telecamere e telefonini per ‘confessare’ il mio voto contrario alla mozione di sfiducia.”

Dichiarazione di Barbara Evola, capogruppo di Sinistra Comune

(Palermo, 15/09/2020) – Il teatrino montato ieri fuori dal Palazzo di città dalla consigliera Sabrina Figuccia e dal deputato regionale Vincenzo Figuccia è la rappresentazione plastica della deriva della politica generata da alcuni rappresentanti delle istituzioni. Ieri, all’uscita dal palazzo di città, dopo la lunga seduta di Consiglio Comunale per discutere la mozione di sfiducia sono stata braccata dal deputato regionale e accerchiata da persone con telecamere e telefonini per “confessare” il mio voto contrario alla mozione di sfiducia.
Quando il dissenso politico travalica i limiti della correttezza istituzionale per animare la gogna e il linciaggio , per cavalcare e strumentalizzare il malcontento aizzando la rabbia di qualche cittadino contro altri rappresentanti politici perdono la buona politica e la democrazia.

SC: “Nostro impegno per far emergere proposte operative per risolvere problemi della città. Fiducia sindaco Orlando e Giunta”

Sinistra Comune: “Nostro impegno per far emergere proposte operative per risolvere dei problemi della città. Fiducia sindaco Orlando e Giunta”

Dichiarazione dei portavoce di Sinistra comune: Antonella Leto, Luigi Carollo, Alberto Mangano e Ramon La Torre

(Palermo, 15/09/2020) – Sinistra Comune rinnova la fiducia al Sindaco Orlando e alla sua Giunta e si impegnerà nel prossimo vertice di maggioranza affinché emergano con forza proposte operative che siano risolutive dei problemi cogenti della città. Emergenza cimitero, rifiuti, misure di contrasto al mutamento climatico, politiche del personale, diritto alla scuola, periferie e nuove povertà, sono come altre vertenze, ambiti in cui agire in maniera radicale, mettendo in forma delle azioni che diano da subito risultati significativi e visibili ai cittadini, sempre nel rispetto delle linee di valore del programma che ha reso unica e positivamente anomala l’esperienza palermitana.

Scuola inclusiva. SC: “Grazie al nostro appello garantita continuità per assistenza alunni e alunne disabili a Palermo.”

Dichiarazione dei consiglieri comunali di Sinistra Comune: Barbara Evola,  Katia Orlando

(Palermo, 11/09/2020)  – Il nostro appello non è rimasto inascoltato. L’atto di indirizzo proposto dall’Assessorato alla Scuola dimostra che la politica deve andare oltre le normative e i cavilli burocratici perchè i diritti delle persone più fragili devono avere in assoluto la precedenza. La continuità del servizio deve essere garantita perchè elemento fondamentale e necessario per il benessere degli alunni e delle alunne.
Ci auguriamo che questo sia un primo passo per costituire un tavolo regionale che individui un percorso stabile e duraturo e assicuri il diritto all’istruzione e all’assistenza di tutti gli alunni e le alunne, non solo di Palermo ma di tutte le città siciliane. Riteniamo, infatti, che l’attribuzione del servizio, da parte dello Stato, ai bidelli risponda esclusivamente alla logica del risparmio e non garantisca il diritto degli alunni disabili.

Rinascente. SC: “Necessario trovare soluzioni. Bene interlocuzione dell’Amministrazione col Governo”


Dichiarazione dei consiglieri comunali di Sinistra Comune: Barbara Evola, Fausto Melluso, Katia Orlando, Marcello Susinno

(Palermo, 11/09/2020)  – In questo momento di crisi economica amplificato dalla pandemia la chiusura della Rinascente è un segnale davvero inquietante, che rischia di peggiorare la situazione del fragile tessuto economico della città. Auspichiamo che le interlocuzioni avviate dall’Amministrazione comunale con il Governo possano condurre ad una svolta. E’ necessario individuare in tempi brevi una soluzione per i dipendenti e le loro famiglie”