dichiarazione di Giusto Catania, capogruppo di Sinistra Comune

(Palermo, 12/12/2017) – “Il problema dei rifiuti a Palermo e nel resto della Sicilia non può essere affrontato con le categorie dell’emergenza ma con una proposta organica che eviti  la costruzione di inceneritori che, oltre a rappresentare un danno per la salute e l’ambiente, non sono una soluzione credibile ” – afferma Giusto Catania, capogruppo di Sinistra Comune.

“Se non si parte da punti incontrovertibili come questi, la situazione ambientale, già delicata, potrebbe aggravarsi. Se occorre, faremo le barricate per opporci ai rimedi fittizi che propone l’assessore Figuccia. Evidentemente il nuovo assessore ai rifiuti ‘dimentica’ che uno dei termovalorizzatori previsti penalizzerebbe in prima battuta la zona di Borgonuovo e di Bellolambo, il territorio delle sue radici.

Sarebbe opportuno rilanciare e implementare la raccolta differenziata, invece, per adeguarla agli standard europei . Ma soprattutto prendere atto che i rifiuti sono una questione strutturale, che si affronta partendo dalla sensibilizzazione dei cittadini e dall’utilizzo nuove ecotecnologie – proprio come si fa nelle altre città d’Europa”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...