Anello ferroviario, sospensione area pedonale via Principe di Belmonte. SC: “Chiediamo revoca ordinanza”

 

 “Necessarie soluzioni in armonia con progetto città vivibile”

(Palermo, 02/05/2018) – La chiusura del tratto Principe di Scordia-Roma di via Amari a causa dei cantieri per l’anello ferroviario non può determinare l’apertura al traffico veicolare, sia pure provvisoria, della parte bassa di via Principe di Belmonte – affermano i consiglieri di Sinistra Comune Giusto Catania, Barbara Evola, Katia Orlando e Marcello Susinno.  Ogni metro di area pedonale eliminata rappresenta un metro di arretramento sulla visione della città vivibile.

La zona, inoltre, malgrado la parziale chiusura di via Roma,   è caratterizzata ormai, dopo i primi giorni, da una sostanziale fluidità del traffico. Ci sono diverse alternative alla sospensione dell’area pedonale: riteniamo che l’ordinanza debba essere revocata al più presto per non danneggiare cittadini e attività commerciali.”

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...