“Per esprimere solidarietà e vicinanza alla Ong, come la bandiera di Palermo issata sulla nave.”WhatsApp Image 2018-10-16 at 11.17.13
dichiarazione dei consiglieri comunali di Sinistra Comune Giusto Catania, Barbara Evola, Katia Orlando, Marcello Susinno
(Palermo, 16/10/2018). “La scelta di entrare a Sala delle Lapidi con le magliette di Mediterranea è un modo per coniugare le battaglie istituzionali con l’impegno civile e difendere in ogni modo ed in ogni sede i diritti delle persone, soprattutto le più vulnerabili. Perchè la città è un porto aperto a tutte le diversità:
la bandiera di Palermo sventola sulla Mar Jonio e in aula i consiglieri di Sinistra Comune indossano le magliette della ONG.”

Bisogna praticare i diritti e battersi contro il razzismo in ogni luogo, dalle scuole ai luoghi decisionali: è questo il messaggio lanciato da Sinistra Comune.
Dopo dodici giorni di navigazione e monitoraggio, la Mar Jonio oggi è a Palermo. A bordo, accanto a quelle dell’Europa e  dell’Italia,  sventola la bandiera di Palermo, come su tutte le navi come che partecipano al progetto, perchè salvare vite umane e denunciare lo sfruttamento di uomini e donne che mettono a rischio la loro sopravvivenza  per giungere in Europa è un dovere di tutte e tutti, dentro e fuori le istituzioni, a terra come a mare. Sinistra Comune ha condiviso  e sostenuto da subito l’azione di Mediterranea: per chi scappa da povertà, violenza, morte è importante sapere che c’è uno spazio sicuro. Salvare le persone non può mai essere un crimine.”
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...