Smaltimento ingombranti, SC: “organizzazioni criminali puntano alla privatizzazione del servizio. Serve controllo popolare per tutelare salute dei cittadini.”

(Palermo, 03/12/2018) – Le denunce del Presidente di Rap sono inquietanti, è evidente che siamo davanti a un disegno criminale che punta alla privatizzazione del servizio di raccolta dei rifiuti.
Non  possiamo accettare che si confondano le criticità e le difficoltà relative alla raccolta dei rifiuti con la gestione degli ingombranti, un business sottoposto con ogni probabilità ad una organizzazione parallela che mira a creare disagi diffusi nella città.
Non bastano le denunce all’autorità giudiziaria né i maggiori controlli dell’azienda o della polizia municipale. È necessario un controllo popolare e una partecipazione dal basso che impediscano l’abbandono dei rifiuti ingombranti. Rap dovrà attivare un sistema che consenta ai cittadini di segnalare anonimamente e tramite invio di fotografie i numeri delle targhe dei furgoni che ogni giorno organizzano la distribuzione criminale degli ingombranti.

È indispensabile promuovere una campagna di comunicazione da parte di Rap affinché cittadine e cittadini tutelino la qualità dell’ambiente e la propria salute. Questa vicenda, per la sua peculiarità, non può essere liquidata come esempio di cattiva gestione dello smaltimento dei rifiuti. Si tratta  infatti, per l’Amministrazione comunale, di una questione prioritaria e condivisa da affrontare  in stretta collaborazione con i cittadini.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...