Decreto Salvini, Giusto Catania (SC): “chiarito che gli uffici devono garantire la residenza ai titolari di permesso di soggiorno”

 “Imbarazzante l’assenza di Lega e Cinque Stelle che, evidentemente, non hanno elementi per difendere le scelte xenofobe del Governo.”

Dichiarazione di Giusto Catania, capogruppo di Sinistra Comune

(Palermo 11/01/2019) – “Nessun cittadino titolare di permesso di soggiorno, per ragioni umanitarie o richiedente asilo, può essere privato del diritto all’iscrizione anagrafica e questo oggi, nel corso del dibattito in Consiglio comunale, è emerso in modo esplicito.

La tesi che sosteniamo da tempo, secondo la quale il regolamento anagrafico continua ad essere in vigore e il Decreto Salvini è intervenuto esclusivamente sulla limitazione della procedura semplificata non precludendo il diritto soggettivo alla residenza, è stata confermata anche dall’Avvocatura comunale di Palermo.

Ho chiesto al Segretario generale di procedere d’ufficio qualora, come riteniamo, gli uffici dell’anagrafe abbiano commesso abusi non garantendo il diritto all’iscrizione anagrafica a diversi cittadini titolari di permesso di soggiorno in corso di validità.

Già il 26 novembre scorso, con una interrogazione, avevamo denunciato che l’Anagrafe di Palermo stava procedendo in spregio alla legge, rifiutando le iscrizioni.

Adesso è tutto chiaro e gli errori commessi dagli uffici comunali sono stati determinati dal clima politico di terrore, di caccia alle streghe contro gli stranieri avviata dal governo Lega- Cinque Stelle, i cui gruppi consiliari oggi hanno “scelto di disertare i lavori del Consiglio comunale consapevoli del fatto di non avere gli elementi per difendere le scelte xenofobe e razziste del governo nazionale.”

Annunci

Una risposta a "Decreto Salvini, Giusto Catania (SC): “chiarito che gli uffici devono garantire la residenza ai titolari di permesso di soggiorno”"

  1. chiedo gentilmente di fare a meno di queste pubblicità orribili, che danno al sito l’aspetto di un qualsiasi giornalaccio digitale. Non v’è altro modo di raccogliere finanziamenti? attraverso contributi versati con le tessere di inscrizione, per esempio?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...