Verifica Mef, Giusto Catania (SC): “c’è un disegno ideologico che vuole privatizzare i servizi pubblici”

“I vincoli del patto di stabilità sono illogici e dannosi.”

Dichiarazione di Giusto Catania, capogruppo di Sinistra Comune al Consiglio comunale di Palermo.

(Palermo, 24/01/2019) – “L’ulteriore verifica del Ministero dell’Economia e Finanza sulla situazione amministrativa-contabile del Comune di Palermo è la dimostrazione plastica di una scelta ideologica dello Stato che, attraverso l’imposizione dei vincoli arbitrari del patto di stabilità, ha deciso di eliminare qualsiasi possibilità, da parte degli enti locali, di erogare servizi pubblici.

Siamo davanti a un concentrato di prescrizioni che tendono ad arrecare danni alla capacità di spesa del Comune di Palermo, impedendo il buon andamento della pubblica amministrazione e il regolare funzionamento della macchina amministrativa, limitando, in modo incomprensibile, perfino prerogative previste dalla legge.

È evidente che c’è un disegno politico, perseguito ormai da oltre un decennio, che intende imporre ai Comuni l’esternalizzazione e la privatizzazione dei servizi pubblici locali.

I partiti attualmente al governo del Paese avevano promesso, in campagna elettorale, l’eliminazione di alcuni vincoli del patto di stabilità che invece continua ad essere applicato in modo vessatorio e dannoso per i cittadini che subiscono le perversioni di vincoli finanziari privi di logica.”

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...