Assistenza disabili. Barbara Evola, capogruppo di SC: “Gli operatori aspettano da ottobre che le scuole paghino quanto dovuto: è inaccettabile.”

“La qualità di un servizio passa anche dal rispetto di lavoratori e lavoratrici”
Dichiarazione di Barbara Evola, capogruppo di Sinistra Comune
(Palermo, 08/03/2019) – “Gli operatori non vengono pagati da ottobre e non possono più aspettare – denuncia Barbara Evola, capogruppo di Sinistra Comune. Il danno maggiore sarà per i più fragili, gli alunni che hanno bisogno di assistenza e sostegno in classe: la qualità di un servizio  passa anche dal rispetto dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori. Gli operatori potrebbero rifiutarsi in futuro di sottoscrivere  l’atto di adesione e lasciare le scuole sguarnite  di un servizio fondamentale, unico in Italia, fra l’altro, in termini di qualità.

E’ incomprensibile che diversi istituti non adempiano all’obbligo di corrispondere agli operatori le somme già ricevute dal Comune per l’assistenza all’autonomia e alla comunicazione dei disabili  – conclude Barbara Evola . L’accordo siglato con i sindacati ed il Comune va osservato. “
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...