Ztl notturna, SC: “Si vada avanti”

“Se qualcuno vuole riportare le automobili in via Maqueda e al Cassaro lo dica apertamente”
Dichiarazione dei consiglieri comunali di Sinistra Comune: Barbara Evola, Fausto Melluso, Katia Orlando e Marcello Susinno
(Palermo, 17/11/2019) -“La limitazione del traffico veicolare nelle ore notturne è una necessità della città, un’esigenza rappresentata da residenti e molti commercianti che contribuirà a qualificare la vita notturna di Palermo. L’Amministrazione comunale vada avanti ascoltando tutti ma continuando a perseguire una visione di città che, grazie alle pedonalizzazioni e alla Ztl, è migliore rispetto a qualche anno fa.
A maggior ragione se la necessità di limitare le automobili di notte è stata rappresentata anche dalla Prefetta, a seguito delle riunioni del Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza.
Se qualcuno continua a pensare che solo le automobili facciano bene al commercio e le vuole riportare su via Maqueda e sul Cassaro abbia il coraggio di dirlo esplicitamente, senza trincerarsi dietro cavilli o interpretazioni fantasiose delle leggi.

La politica deve avere il coraggio delle scelte e appare alquanto strano che, davanti a un consiglio comunale immobile, si giochi ad inseguire la giunta che si sta assumendo le responsabilità di attuare il programma del Sindaco.
Il Presidente Totò Orlando faccia valere la sua autorevolezza per stabilire il calendario dei lavori del Consiglio comunale al fine di mettere in discussione atti importanti per la vita della città. Crediamo che questo sia il modo più serio per tutelare le prerogative istituzionali dell’assemblea di Palazzo delle Aquile.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...