PRG. SC: “Necessaria immediata discussione in Consiglio Comunale”


(Palermo, 13/07/2021) – Il Piano Regolatore è all’ordine del giorno del Consiglio da mesi. E’ necessario che sia discusso in aula nel più breve tempo possibile e si riavvii l’iter di approvazione.Le continue pretestuose polemiche e la ricerca di cavilli che vorrebbero invocare l’illegittimità di atti  – che può essere attestata solo dagli uffici competenti  – sono la dimostrazione di come le forze politiche che hanno tuonato in questi anni contro i ritardi del PRG in realtà non abbiano nessun  reale  interesse   a rendere pubblico il Prg e a garantire in questa città la trasparenza. Non è accettabile questa inerzia: qualunque verifica, proposta, critica potrà essere effettuata nel corso della discussione e non può, semplicemente, determinare il fatto che il PRG resti nel cassetto mentre i tribunali amministrativi danno sempre più spesso torto all’Amministrazione su vicende urbanistiche adducendo a ragione la mancanza di uno strumento di pianificazione.  

Continua a leggere “PRG. SC: “Necessaria immediata discussione in Consiglio Comunale””

PRG. SC: ” Il Consiglio discuta il nuovo PRG”


“Da quattro mesi è nella disponibilità dei consiglieri e la discussione non è ancora stata calendarizzata”

Dichiarazione dei portavoce di Sinistra Comune: Alberto Mangano, Antonella Leto, Luigi Carollo e Ramon La Torre


(Palermo, 12/07/2021) – Il Consiglio discuta il PRG. Il nuovo piano regolatore è un elemento strategico per lo sviluppo della città sostenibile. È uno strumento di pianificazione urbanistica e sociale, che guarda al futuro della città come ad un organismo complesso ed interconnesso, determina nuovi e più sostenibili percorsi di sviluppo economico e al contempo mette al riparo la nostra già fin troppo martoriata città da ulteriori speculazioni edilizie.
Il piano è costruito sulla base delle Linee guida approvate con delibera di consiglio comunale n. 206 del 5/6/2013 e sullo schema di massima approvato con  delibera di consiglio comunale n. 425 del 27/9/2016. E’ già esso stesso il culmine di un percorso di partecipazione e il cui iter è già da tempo sottoposto al controllo democratico delle istituzioni.

Continua a leggere “PRG. SC: ” Il Consiglio discuta il nuovo PRG””

Revoca Magazzini Brancaccio liceo Danilo Dolci

Dichiarazione dei consiglieri di SC: Barbara Evola, Fausto Melluso, Katia Orlando, Marcello Susinno

(Palermo, 08/07/2021) – La situazione che si è venuta a creare presso il Liceo Danilo Dolci di Palermo   è davvero grave, oltre che imbarazzante. Da anni questa scuola cerca locali, aule, spazi idonei allo svolgimento di attività di importanza strategica sul territorio.

Continua a leggere “Revoca Magazzini Brancaccio liceo Danilo Dolci”

Punta Priola. SC:”Necessario demolire fabbricato”


Dichiarazione dei portavoce di Sinistra Comune: Alberto Mangano, Antonella Leto, Luigi Carollo e Ramon La Torre

(Palermo, 30/06/2021) – Punta Priola va restituita alla comunità. E’ importante demolire il fabbricato abusivo fatiscente e procedere alla rinaturazione dei luoghi per la libera fruizione da parte di tutti i cittadini. Punta Priola all’Addaura è un tratto di costa in un contesto in cui gli interessi privatistici hanno determinato un depauperamento importante di quelle che sono le bellezze ambientali palermitane. 
Nella redazione del Piano di Utilizzo del Demanio Marittimo, ci si è avvalsi anche delle indicazioni provenienti da processi partecipativi, e in quell’area è stata forte la richiesta di restituire quel tratto di scogliera alla libera fruizione. Non è possibile consegnare ogni lembo del territorio ad interessi privatistici ed esclusivi.

Continua a leggere “Punta Priola. SC:”Necessario demolire fabbricato””

Emergenza cimiteri. SC: ” trasferimento prime bare verso il cimitero di Sant’Orsola notizia molto positiva”


Dichiarazione di Katia Orlando,  consigliera comunale di Sinistra Comune


(Palermo, 24/06/2021) – L’avvio della fase di trasferimento delle prime bare in deposito ai Rotoli verso il cimitero di Sant’Orsola è una notizia positiva, necessaria ad affrontare l’attuale emergenza. È chiaro che questa operazione non incide sul disfunzionamento strutturale della macchina cimiteriale; per fare ciò è necessaria una gestione moderna e programmata.  
Occorre infatti lavorare alla modifica del regolamento comunale, che abbrevi la durata delle concessioni, occorre cantierare l’ampliamento del cimitero di Santa Maria di Gesù, occorre avviare la riprogettazione di alcune porzioni del cimitero dei Rotoli per aumentarne la ricettività e, sempre ai Rotoli, occorre avviare i lavori per la rigenerazione di due campi di inumazione già individuati.
Tutte azioni che necessitano di atti propedeutici in Consiglio comunale.

Continua a leggere “Emergenza cimiteri. SC: ” trasferimento prime bare verso il cimitero di Sant’Orsola notizia molto positiva””