Pubblicità. “Necessario riordino settore”

 “Stop abusivismo e inquinamento visivo. Si approvi subito delibera in Consiglio comunale” – dichiarazione dei consiglieri di Sinistra Comune, Giusto Catania, Barbara Evola, Katia Orlando e Marcello Susinno

(Palermo, 13/04/2018) -“La città di Palermo ha la necessità impellente di un riordino nel settore della pubblicità al fine di superare l’attuale giungla che produce un inaccettabile inquinamento visivo e una totale deregulation nell’utilizzo degli spazi urbani.” Lo affermano i consiglieri di Sinistra Comune Giusto Catania, Barbara Evola, Katia Orlando e Marcello Susinno.

Continue reading “Pubblicità. “Necessario riordino settore””

Annunci

Società partecipate, richiesta chiarimenti su modalità nomina direttori generali.

(Palermo, 12/04/2018) – Una richiesta di chiarimenti sull’emendamento, approvato dal Consiglio comunale in occasione dell’adeguamento statutario delle società partecipate, che introduce modalità e criteri di nomina del direttore generale delle aziende comunali, stamattina è stata inviata al Segretario Generale dai consiglieri Giusto Catania, Barbara Evola, Katia Orlando, Marcello Susinno (Sinistra Comune), da Valentina Chinnici, Paolo Caracausi (Mov139) e da Massimiliano Giaconia (Palermo 2022).  “L’emendamento introduce in modo improprio, nello statuto delle società, le modalità per il reclutamento del direttore generale, che devono invece rispondere esclusivamente alle disposizioni di legge” dichiarano i sette consiglieri di maggioranza che non hanno votato l’emendamento.

Continue reading “Società partecipate, richiesta chiarimenti su modalità nomina direttori generali.”

Un calcio contro l’illegalità. Il vicecapitano rosanero Rispoli incontra ragazzi del Malaspina.

Iniziativa promossa dal consigliere Susinno di Sinistra Comune e dal vicepresidente della prima circoscrizione Nicolao
 
(Palermo, 09/04/2018) – Contro l’illegalità, il vicecapitano rosanero Andrea Rispoli e il magistrato Vittorio Teresi della D.D.A. di Palermo stamattina hanno  incontrato i ragazzi del centro di recupero giovanile Malaspina. A ridosso del confronto, al quale hanno preso parte anche alcuni studenti dell’istituto tecnico Almeyda Crispi,  i due  si sono “fronteggiati” in campo. Con uno spettacolare calcio di rigore, il magistrato in porta, il campione al dischetto –  è stato segnato il simbolico goal di riscatto anche nella vita. “Per chi ha commesso un errore una volta ci deve sempre essere la possibilitá di rimediare; tutti devono avere una seconda occasione” – ha commentato Andrea Rispoli.
“Non abbiamo fatto nulla di eccezionale  – dicono Marcello Susinno , consigliere comunale di Sinistra Comune ed Antonio Nicolao, vicepresidente della prima circoscrizione, promotori dell’iniziativa – ma siamo riusciti a regalare una giornata diversa, riuscendo a trasmettere un doppio messaggio e un invito alla vittoria,  per lo sport e la legalità”.

Continue reading “Un calcio contro l’illegalità. Il vicecapitano rosanero Rispoli incontra ragazzi del Malaspina.”

Rap e rifiuti. Seduta chiusa. Sinistra Comune: “Ai consiglieri di SC e ai vertici della società è stato impedito di parlare”

(Palermo, 06/04/2018) – “Oggi si è sprecata una occasione per ascoltare i vertici della Rap sulle criticità relative al tema dei rifiuti e per fare un ragionamento complessivo sul miglioramento del servizio in città. Il presidente del Consiglio tuttavia è stato costretto a chiudere repentinamente la seduta   a  causa delle reiterate intemperanze ed interruzioni di chi ritiene che il Consiglio Comunale sia il palcoscenico esclusivo per i propri comizi – lo dichiarano i quattro consiglieri consiglieri di Sinistra Comune  Giusto Catania, Marcello Susinno, Katia Orlando e Barbara Evola. Ai consiglieri di Sinistra Comune,  tutti presenti oggi in aula,  di fatto  è stato impedito di partecipare al dibattito .

 

Continue reading “Rap e rifiuti. Seduta chiusa. Sinistra Comune: “Ai consiglieri di SC e ai vertici della società è stato impedito di parlare””

Sentenza Apcoa: niente tassa sui rifuti. Catania : “la società deve al Comune di Palermo 1,4 milioni di euro”

 

(Palermo, 05/04/2018) – Niente Tari per Apcoa: la Commissione tributaria ha così messo la parola ‘fine’ all’annosa controversia fra il Comune di Palermo e la società che gestisce le zone ‘blu’ nel centro città. “Se il Comune non ha il diritto di riscuotere da Apcoa la tassa sui rifuti dal 2007 ad oggi, stando alla sentenza appena emessa – afferma Giusto Catania, capogruppo di Sinistra Comune – ci chiediamo che fine abbiano fatto i 1,4 milioni di euro dovuti dalla società Panormus2000/Apcoa.

Continue reading “Sentenza Apcoa: niente tassa sui rifuti. Catania : “la società deve al Comune di Palermo 1,4 milioni di euro””