#abbiamounecopiano: il libro verde di Sinistra Comune

sfondoVerde1.png

Dopo il fallimento annunciato del G7 di Taormina anche sugli obiettivi di riduzione di CO2, far fronte ai mutamenti climatici diventa un imperativo da costruirsi, a partire dalle Città.

La conversione ecologica e l’economia circolare rappresentano le chiavi per accedere ad un nuovo mondo sostenibile in grado di costruire lavoro vero, ricchezza e benessere. Un’occasione straordinaria per ricostruire sovranità territoriale, energetica, alimentare, per spezzare i monopoli ed invertire rotta, rispetto alla progressiva sottrazione e mercificazione di risorse e beni comuni che l’ideologia neolibersta ci impone.
Una vera e propria rivoluzione culturale e degli stili di vita, basata sulla partecipazione dei cittadini alla vita comunitaria, in cui i nostri beni comuni, le risorse ambientali, culturali ed umane, i servizi pubblici e partecipati divengono il capitale collettivo su cui fondare una nuova economia green, in grado di proiettare Palermo in un futuro di benessere e ricchezza diffusa.

Per spiegare come ed illustrare il nostro EcoPiano per Palermo abbiamo invitato a confrontarsi con noi il nostro candidato Sindaco Orlando e quattro dei massimi esperti, a livello nazionale ed europeo: Guido Viale, Gianni Silvestrini, Enzo Favoino e Antonio Castagna, questi ultimi due in collegamento audiovisivo. Un’occasione per condividere con la città la nostra elaborazione programmatica ed una visione del nuovo mondo che vogliamo costruire insieme.

Bellezza e qualità della vita con Sinistra Comune sono già una realtà.

L’incontro sarà giovedì 1 Giugno 2017 alle ore 17.00, presso la sala Lettura Istituto Gramsci Siciliano – Cantieri Culturali alla Zisa.

Coordinerà i lavori Salvo Troncale.